1990-2000, La Rifondazione

– Con le elezioni del Direttivo del giugno del ’92 che eleggerà a Presidente Antonio Gioia, US Juvenilia effettua una profonda ristrutturazione dei propri settori di attività e quadri dirigenziali, avviando un settore di Polisportiva per i più piccoli (settore precursore del Minivolley e dei Primi Calci) e per un breve periodo vi fu anche una squadra di MiniRugby.
– Per alcuni anni, con ottimi risultati esiste anche la Divisione Calcio a 5 che giunge a disputare campionati di vertice in Serie C (FIGC)
– Nei primi anni del decennio, ad una flessione delle iscrizioni  al settore calcio , in cui si riparte da un paio di squadre di Pulcini e i Giovanissimi, riprende a crescere il settore volley.
– Da una prima Amatoriale maschile iscritta al campionato CSI, si va via via creando un gruppo di Volley Femminile (III Div) Allieve (CSI) e U14 Maschile.
La rifondazione porta in pochi anni anche ad un aumento importante in termini numerici:
– Il calcio in breve tempo si riorganizza aggiungendo le categorie Primi Calci ed Esordienti, portando a compimento l’allestimento di tutta le squadre volte a soddisfare ogni fascia di età
– Il Volley aumenta in modo esponenziale, da 15 a 50 iscritti per poi passare a 80 sino alla fine del decennio quando si raggiunse quota 100.

 

Dal 1972 sport per passione